dal Blog di Skills Farm

Che cos’è Photoshop e a cosa serve?

Tutti quanti almeno una volta abbiamo sentito parlare di Photoshop, uno tra i software di grafica più conosciuti al mondo e usato da grafici, artisti e designer per modificare, creare o ritoccare le immagini. Ma vi siete mai chiesti quali sono nel dettaglio le sue funzioni?

Scopriamo insieme le principali applicazioni di utilizzo di Photoshop!

 

Creatività a portata di mano

Lavorare con le foto apportando modifiche ordinarie, realizzare trasformazioni totali, adattare, ritagliare, rimuovere oggetti, ritoccare e riparare le vecchie foto: questo e tanto altro è possibile con Photoshop. Giocare con colori, effetti e luci per trasformare l’immaginazione in creatività! Photoshop, dunque, serve proprio ad apportare cambiamenti ad immagini fotografiche e, nel corso degli anni, grazie agli aggiornamenti,si sono scoperte sempre nuove potenzialità: oltre ad un software di fotoritocco è divenuto il più famoso programma utilizzato per disegnare e realizzare dipinti digitali con matite, penne, pennarelli e pennelli che sembrano reali! L’aspetto chiave di Photoshop  è la sua struttura a livelli, che permette di aggiungere modifiche all’immagine complessiva senza intaccare l’immagine originaria.

photoshop11 1

 

Quando usare Photoshop

  • Quando vuoi manipolare delle foto ritoccandole: puoi correggere i colori, cambiarli a tuo piacimento, modificare il volto di una persona fotografata e tutto ciò che ha a che fare con la distorsione di un’immagine raster.
  • Quando vuoi creare illustrazioni e dipinti digitali puoi utilizzare Photoshop e una tavoletta grafica come strumenti pittorici per il digital painting.
  • Creare o modificare mockup. Cosa sono? Sono simulazioni di prodotti che già esistono. Ad esempio, si utilizzano per applicare la realizzazione di un logo a diversi elementi esistenti.

 

photoshop

 

Inoltre, ciò che rende il programma, oltre che utile, comodo, è la possibilità di aprire più file di tipo differente, anche non appartenenti al formato del programma stesso, e lavorarli senza alcun tipo di problema!

Le novità del 2019

L’ultima versione del rinomato colosso di casa Adobe ha introdotto nuove interessanti funzioni, elenchiamone alcune:

  • Mascherare facilmente le immagini con lo strumento cornice: adesso per mascherare le immagini è sufficiente inserirle in cornici utilizzando lo strumento Cornice (K) per creare rapidamente delle cornici segnaposto rettangolari o ellittiche. E’ possibile anche convertire in cornice qualsiasi forma o testo da riempire con le immagini.

photoshopcornice

 

  • Nuova area di lavoro riempimento in base al contenuto: Adesso è possibile scegliere i pixel sorgente da utilizzare e ruotarli, ridimensionarli e rifletterli grazie alla tecnologia Adobe Sensei. È anche disponibile un’anteprima in tempo reale a risoluzione completa delle modifiche e l’opzione di salvare il risultato in un nuovo livello.

photoshopimage

 

  • Nuova modalità di annullamento multiplo: ora è possibile annullare più passaggi eseguiti nel documento Photoshop, come è possibile fare in altre app Creative Cloud. Questa nuova modalità di annullamento multiplo è abilitata per impostazione predefinita.

photoshop 2

 

 

  • Ruota dei colori per scegliere i colori: con la ruota dei colori è possibile visualizzare lo spettro cromatico e scegliere facilmente i colori in base a criteri di armonia cromatica, ad esempio colori complementari e analoghi.

Color Wheel 2

Insomma, nella grande maggioranza dei lavori di graphic design ci si troverà ad utilizzare Photoshop accanto agli altri software di grafica utili alla realizzazione dei vostri progetti creativi!

 

RISORSE: https://www.adobe.com/it/

 

 

 

Redazione Skills Farm

Redazione Skills Farm

Skills Farm offre corsi di formazione professionale per Privati, Professionisti e Aziende.

Login

Richiedi informazioni